La Regione Puglia si impegna a valorizzare e sostenere il capitale imprenditoriale presente sul territorio pugliese.

Con attuazione della Legge Regionale n. 30 del 6 Agosto 2021, a partire dal 18 Luglio 2022 è possibile presentare domanda per ottenere il riconoscimento come Attività Storica e di Tradizione della Regione Puglia.

La legge prevede la suddivisione delle attività storiche in tre gruppi distinti:

  • negozi storici, locali che si occupano del commercio al dettaglio in sedi fisse o all’interno di mercati pubblici;
  • botteghe artigiane storiche, luoghi specializzati nella produzione e nella vendita diretta di beni o servizi;
  • locali storici, che comprendono principalmente o esclusivamente attività di ristorazione e somministrazione di cibi e bevande.

Questo riconoscimento permette di beneficiare di numerosi interventi di sostegno oltre ad agevolazioni e contributi per tutte quelle imprese con particolari requisiti e che risultano in attività da almeno 30 anni.

In ragione delle loro specifiche caratteristiche e presenza storica sul territorio, le attività storiche si suddividono in diverse sottocategorie pertanto l’istanza di riconoscimento, deve essere presentata esclusivamente tramite l’assistenza di un Centro di Assistenza Tecnica (CAT) o di un Centro di Assistenza Tecnica per l’Artigianato (CATA) autorizzato a norma di legge, che provvederà ad inoltrarla a mezzo pec.

Per conoscere i dettagli e le modalità di adesione, è possibile contattarci al numero ️0832 243644 oppure scrivere a info@cnalecce.it